Francesco Luciani

Sono nato in un periodo di vacanza a Vico Equense da una famiglia Perugina, forse considerata un po’ atipica, per la sua grande apertura mentale e vocazione esterofila .. Sono avvocato e sono cresciuto con 2 fratelli e 2 sorelle .. tutti farmacisti; mia madre era insegnante di inglese e mio padre è farmacista. Nella nostra casa, sulla base dell’unico comune denominatore dell’educazione e del rispetto reciproco, ogni razza, appartenenza sociale o politica, ogni idea è stata sempre ugualmente benvenuta.

Nonostante ogni problematica ben nota dell’era in cui viviamo, continuo ad amare Perugia, l’Umbria e l’Italia … e l’Europa che, benché non sia sempre facile comprenderlo, accomuna tutti noi sotto l’egida di un grande traguardo di pace e benessere.

Al di là del mio curriculum, per indole (o forse per genetica!?) sono stato sempre proteso a conoscere ed approfondire le grandi questioni di tutto ciò che mi ruota intorno.

Ho avuto la possibilità di fare numerosi viaggi in occasione dei quali ho incontrato e stretto amicizia con persone di ogni mestiere, razza e provenienza.
Tutto ciò ha costituito la causa prima che ha forgiato il mio carattere, che ha stimolato la mia predisposizione alle relazioni pubbliche ed ha sviluppato in me la dote che mi si attribuisce di avere un grande istinto nel capire le persone e nel mediarne, facendoli incontrare, i rispettivi interessi.

Insomma creare questo network significa unire le vite, le esperienze ed i sogni di tutti coloro che credono che “l’Umanità intera è rappresentata in ogni singolo Uomo”

CV ed estratti di storia professionale

  • in qualità di avvocato ho esercitato in tutta Italia, principalmente nelle materie dei giudizi civili e penali che derivano dai danni alle persone;
    seguo inoltre diverse società nelle relazioni esterne ed istituzionali;
    nello specifico, nel 2009/2010 ho coordinato un importante accordo economico per un grande gruppo nel settore della distribuzione intermedia dei farmaci ed una azienda che fornisce software per fidelizzazione e micromarketing; sono da anni referente per le relazioni esterne ed istituzionali di una nota azienda che si occupa di reti di comunicazione, un’altra azienda che offre servizi di pricing ecc ecc; ho avuto esperienze con cause di interesse sovranazionale e, segnatamente, con lo studio Metaxoupulos di Atene e con lo studio Victor Villa di Città del Messico;
  • ho coordinato le fasi iniziali della partnership tra una nota famiglia di ristoratori umbri con l’università per stranieri di Perugia ed i maggiori enti locali per la realizzazione di una Scuola internazionale di cucina;
  • sono tra i consulenti del Compartimento Umbro di Anas Strade s.p.a
  • sono stato consigliere di presidenza della Fondazione Italia Usa, ente no-profit apolitico ed apartitico, presieduto all’epoca dall’onorevole Rocco Girlanda per la quale Fondazione, il 28 maggio 2010, ho organizzato un grande evento sui primi 2 anni di presidenza di Barak Obama presso l’Università per Stranieri di Perugia con molte istituzioni e personalità – non solo umbre – presenti.
  • ho avuto sporadiche collaborazioni come pubblicista con Anna Mossuto del “Corriere dell’Umbria” e Mauro Avellini e Luciano Salvatore de “La Nazione”;
  • sono stato partner di MICHIL COSTA (titolare ed ideatore di: www.hotel-laperla.itwww.mahatmawine.itwww.maratona.it; Chef’s Cup Südtirol) e GIAN MARIA AMATORI in seno ad un’azienda di Corvara in Badia che produce alta cosmesi per le spa di alberghi di lusso e prestigiose profumerie (http://www.pharmaelite.it/storia.phphttp://www.pharmaelite.it/spa.php).
    Per la detta azienda (Vitae srl), ho visitato diverse strutture ricettive in Italia, Spagna, Francia, Russia,Tunisia ecc. ed ho creato interessantissimi contatti con attività nei “luxury brands” in tutto il mondo.
  • nel 2004 ho potuto assistitere Gilda Matoso (manager di alcuni tra i più famosi cantautori brasiliani da Caetano Veloso a Gilberto Gil) nell’organizzazione delle PR per uno dei più importanti eventi durante il Carnevale di Salvador de Bahia: Il Camarote Expresso 2222 di Gilberto e Flora Gil. Ho inoltre assistito all’organizzazione della serata conclusiva del Camarote da Brama il 28.02.2004 a Rio de Janeiro. In quell’anno certamente la serata più glamour del Brasile
  • ho collaborato, infine, con alcuni magazine e free press con finalità di comunicazione a livello locale e nazionale e come consulente nelle relazioni pubbliche.